Benvenuti a “La Locandiera” – Bed & Breakfast a Firenze

Ciao a tutti e Benvenuti nel mio blog … inizierei rispondendo ai  molti clienti che mi chiedono perchè ho scelto di dare al mio bed and breakfast questo nome, così particolare, ebbene “La Locandiera” è una divertente commedia scritta per il teatro da Carlo Goldoni ed è la prima rappresentazione che ho visto a teatro da “grande” (tolto per “Pierino e il Lupo” che ti fanno vedere da piccolo) quando pensavo che andare a teatro fosse roba da signorini, pensavo che mi sarei annoiata a morte e invece è stata una serata memorabile, molto divertente..mi pare che la rappresentazione fosse al Teatro Niccolini (al momento chiuso e in condizioni disastrate..gran peccato perchè è uno dei più antichi teatri di Firenze) o a La Pergola, non ricordo…

Insomma quando ho deciso di acquistare questo b&b ho deciso che per sentirlo davvero mio dovevo chiamarlo con un nome scelto da me e non che qualche precedente proprietario avesse pensato e voluto, c’ho pensato solo 5 minuti e poi per incanto la memoriaè tornata a quella piacevole serata,  così all’improvviso, mi si è accesa la lampadina su quest’opera, su quella serata, su quanto fosse azzeccata per me, sarà per la storia della commedia che parla di una donna (Mirandolina) che ha una locanda a Firenze, sarà per le sue divertenti vicissitudini con i clienti ma mi è sembrata PERFETTA per il mio piccolo gioiello..!!!

Così ne parla Carlo Goldoni nelle sue memorie :

“Apriamo dunque lo spettacolo il dì 26 dicembre con La Locandiera.Questa vien da Locanda, che in italiano significa la stessa cosa che hötel garni in francese. Non vi è termine proprio in lingua francese per indicar l’uomo o la donna che tien locanda. Se si volesse tradurre questa commedia in francese, converrebbe cercar il titolo nel carattere,e questo sarebbe senza dubbio la femme adroite. Mirandolina tiene una locanda a Firenze, e colle sue grazie e col suo spirito guadagna, ancor senza volerlo,il cuore di tutti quelli che alloggiano da lei”

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>